KING LOUIE

10 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina
  1. KING LOUIE

    ABITO CECIL MARINIERE IN ...

    L
    Regular Price € 90,00 -56% As low as € 40,00
  2. KING LOUIE

    ABITO BETTY LOSE FIT LEGG...

    38
    Regular Price € 90,00 -56% As low as € 40,00
  3. KING LOUIE

    GONNA JUNO MIDI SVASATA I...

    L
    Regular Price € 75,00 -47% As low as € 40,00
  4. KING LOUIE

    GUANTI NALINI

    M
    As low as € 30,00
  5. KING LOUIE

    GUANTI FLYNN

    M
    As low as € 30,00
  6. KING LOUIE

    GUANTI INDRA

    M
    As low as € 30,00
  7. KING LOUIE

    GUANTI DIAMOND

    M
    As low as € 30,00

10 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina

KING LOUIE

Hanno festeggiato da poco i trentacinque anni di attività e aperto gli ultimi due punti vendita a King Louie a Ginevra, in Svizzera e a Batavia Stad, nei Paesi Bassi. Erano appena gli anni Ottanta quando Ann Berlips e George Cramer avviarono la loro attività ad Amsterdam, facendo del loro interesse per la moda, nato al liceo, un vero e proprio sogno. Passando dalla confezionatura capo per capo del pullover nero a collo alto che li ha resi famosi, allo stock vero e proprio aprendo la boutique nel quartire Jordaan di Amsterdam che ben presto avrebbe fatto parlare del talento dei due stilisti.

Ad ispirarli, nient’altro che il vintage coniato in tutte le sue più splendide forme comparse attraverso le varie epoche. Degli anni Quaranta e Cinquanta King Louie ha ripreso le gonne a ruota rock-n roll o gli abiti da pin-up, degli anni Sessanta gli abiti dai tagli geometrici e le minigonne. Infine, degli anni Settanta non poteva il brand non rivisitare le tute e i pantaloni a zampa.

La mission del marchio è riportare le tendenze degli anni passati a una vestibilità moderna e adatta ad ogni donna. Stampe retrò, motivi grafici a strisce o a pois danno corpo a look vintage ma sorprendentemente innovativi. Iniziato un po’ per gioco e un po’ per far vedere a loro stessi che non era solo un bel sogno, dallo store “Exota”, esistente ancora oggi ad Amsterdam, Ann e George hanno deciso di affrontare una nuova sfida: la vendita on line. Prima consegnati con una bicicletta da passeggio retrò, i capi realizzati dalla maison sono diventati a partire dal 2008 troppo numerosi e richiesti in altri stati. Così, con lo sguardo al futuro e felici di imprimere la propria impronta nel mondo del fashion, King Louie è divenuto ad oggi il fulcro dello shopping da casa.